NON SIAMO NATI IERI

La nascita dell'attività risale al 1927, tra la prima e la seconda guerra mondiale, quando Giovanni Bonini e sua moglie Matilde, allora abitanti a Castellucchio in una numerosa famiglia, manutengono il giardino di Villa Cantona e vi coltivano i fiori da rivendere in città.

 

Nel 1955 si trasferiscono a Mantova, in via Isabella D'Este, dove abitano e coltivano il terreno retrostante il cadente Palazzo Valenti. Qui sorgono le prime serre per la produzione di fiori da recidere e di piante da interno ed esterno. Da qui partono i primi allestimenti floreali per addobbare case, chiese, luoghi pubblici in occasioni di celebrazioni e solennità private e civili.

Nello stesso anno apre un minuscolo punto vendita in via XX settembre, trasferito nell'attuale collocazione alla fine degli anni '60.

Figli e nipoti hanno proseguito il cammino, specializzandosi in composizione e coltivazione. Oggi Alessandro abbina ogni forma di vita vegetale per portare negli interni funzionali al vivere, nel quotidiano e nell'eccezionalità degli eventi la freschezza e la festosità della natura; mentre Andrea, nella serra fuori città, progetta, realizza e manutiene gli spazi esterni.

L'obiettivo comune è di conservare nelle persone lo stupore verso il creato, il senso di appartenenza alla natura, la conoscenza, il rispetto e l'interazione con il mondo vegetale ed animale al quale apparteniamo.